Tag: economia

Bail-in dal 1° Gennaio 2016

Bail-in dal 1° Gennaio 2016

Dal 1° gennaio 2016, sarà operativo il meccanismo di il prelievo forzoso dai conti correnti degli italiani in caso di fallimento di una banca.

Si tratta di una direttiva UE recepita recentemente dal Governo italiano e che entrerà in vigore a partire dal 2016.

Come funziona il prelievo forzoso dai conti correnti  o bail-in:

  1. Nel caso di fallimenti di una Banca, come quello che é accaduto per la Banca Marche, non ci saranno più ‘aiuti dallo stato’ come ci sono stati finora. Anche questo decreto salva-banche ha tenuto conto di questa raccomandazione della UE e non ha aiutato le 4 banche italiane fallite con soldi pubblici, ma sono stati dei soldi di banche private a salvarle, nonchè un provvedimento che ha azzerato il valore di tutte le azioni e parte delle obbligazioni.
  2. Innanzitutto saranno le azioni della Banca fallita a non valere più niente, quindi gli azionisti saranno i più esposti.
  3. Quindi si procederà alle obbligazioni legate alle azioni
  4. Quindi se questo tipo mdi manovre non dovessero bastare, si passerà ai conti correnti.
  5. Fermo restando che i conti correnti sotto ai 100.000 euro non potranno essere toccati, quelli superiori invece potranno essere decurtati dei soldi per aiutare a risanare i debiti della banca.

In quale misura?

Non é dato sapere, saranno i vertici della banca a decidere, in concerto con le autorità bancarie del Nostro paese, ma ormai il Bail-In é realtà

Riforma delle pensioni 2016 ultime novità: pensioni anticipate e over 55

Le ultime notizie sulle pensioni, ci parlano di novità per il 2016 per gli over 55, pensioni anticipate ed opzione donna.

E’ rimandato tutto al 2016 le novità sulla riforma pensione, che dovranno comprendere i lavoratori che hanno perso il lavoro ed hanno più di 55 anni.

Le 16 proposte di Boeri – Presidente INPS – che riguardavano principalmente:

  1. un sussidio per gli over 55 disoccupati,
  2. il taglio delle pensioni d’oro e dei vitalizi dei parlamentari del 50%
  3. pensione anticipata a 63 anni e 7 mesi,

sono state bocciate dal suo stesso partito, il PD. Ma perché? Continua a leggere “Riforma delle pensioni 2016 ultime novità: pensioni anticipate e over 55”

Gli eredi di Rockefeller

Rockefeller fu l’uomo più ricco e potente del mondo, tra la fine del 1.800 e l’inizio del 1.900.

Che fine hanno fatto i suoi soldi , ora chi ce l’ha? Chi sono i suoi eredi?
Rockefeller aveva un patrimonio stimato in  336 miliardi di dollari di oggi

Children
Parent(s) William Avery Rockefeller Sr.
Eliza Davison
Relatives

Come guadagnare online

Ci sono vari modi per guadagnare online, modi che molti pubblicizzano come semplici e alla portata di tutti, mentre invece non è  così.

Un lavoro online é più o meno come qualsiasi altro lavoro.

Bisogna avere una preparazione, se si vuol fare un lavoro specifico e specializzato o professionale, bisogna avere comunque un’istruzione per fare un lavoro anche semplicissimo.

Ci sono lavori ad esempio di semplice copia/incolla, che sono legati alla pubblicità su internet, ma sono quei lavori che si guadagna pochissimo e che bisogna stare 16h al giorno attaccati ad un PC per poter guadagnare veramente delle briciole. Uno dei lavori più remunerati nel web, rimane il webmaster, cioè colui che crea siti web, ma oggi anche tutti i programmatori che oltre ai siti internet, si interessano di applicazioni per cellulari, quelli che si interessano di sicurezza online, coloro che producono contenuti , come blogger Social Media Manager,  Youtuber, ecc.

Lavorare online oggi è un modo per inventare un nuovo lavoro:

Oggi se un giovane ha le giuste qualità e la giusta preparazione, può provare a crearsi un lavoro online, non è così impossibile come si crede.

L’importante è metterci tanta passione ed abnegazione e come tutte le cose alla fine qualcosa uscirà fuori, non è detto che magari troviate il lavoro della Vostra vita, ma probabilmente un modo per far quadrare la mesata quello è assolutamente alla portata di tutti.

Costa meno andare in Vacanza che restare a casa

dove andare in vacanza
dove andare in vacanza

Andare in Vacanza all’estero costa meno che restare casa, come ci ricorda

Questo sito riporta una ricerca fatta qualche tempo fa da una banca austriaca che ha misurato il valore reale dell’EURO in Italia, rispetto al valore reale che ha in qualche stato estero.

In Turchia , ad esempio avere 100 euro é come poterne spendere 150, ma anche Croazia e Grecia non scherzano.

Andare in Grecia con 100 euro dall’Italia é come averne 111 nel Nostro paese.

Conveniente, no?